«
»
Giunta delle elezioni e delle immunita' parlamentari

Giunta delle elezioni e delle immunita' parlamentari - Seduta n. 127

Martedì 25 Luglio 2017

(20,05 -
21,20)
    • Immunità

      Domanda di autorizzazione all'utilizzazione di intercettazioni di conversazioni telefoniche della senatrice Anna Cinzia Bonfrisco, nell'ambito di un procedimento penale pendente anche nei suoi confronti (n. 11985/15 RGNR - n. 4994/16 RG GIP)

      Annunciata in Assemblea il 30 maggio 2017

      Relatore:

      senatore BUEMI

      Trattazione:

      Seguito e conclusione dell'esame

    • Insindacabilità ai sensi dell'articolo 68, primo comma, della costituzione. Doc. IV-ter, n. 12, nei confronti del senatore Stefano Esposito

      Annunciata in Assemblea il 20 giugno 2017

      Relatore:

      senatrice FUCKSIA

      Trattazione:

      Esame e rinvio

  • Comunicato

    IMMUNITA' PARLAMENTARI

    La Giunta ha proseguito l'esame del Doc. IV, n. 15, recante la domanda di autorizzazione all'utilizzo di intercettazioni di conversazioni telefoniche della senatrice Anna Cinzia Bonfrisco, nell'ambito di un procedimento penale pendente anche nei suoi confronti. E' proseguita la discussione generale, nel corso della quale sono intervenuti i senatori Alicata, Pagliari, Buccarella, Cucca, Fucksia, Ferrara, Giarrusso e Moscardelli . Dopo l'intervento di replica del relatore Buemi - col quale è stata confermata la proposta conclusiva illustrata alla Giunta nella seduta del 19 luglio 2017 - sono intervenuti per dichiarazioni di voto sulla predetta proposta i senatori Giovanardi, Caliendo e Casson. La Giunta ha approvato, a maggioranza, la proposta di diniego dell'autorizzazione all'utilizzazione delle intercettazioni telefoniche per le venti intercettazioni captate successivamente alla data del 9 marzo 2015 e di concessione dell'autorizzazione per l'unica intercettazione anteriore a tale data, ossia quella del 26 febbraio 2015.

    La Giunta ha poi esaminato il Doc. IV-ter, n. 12, concernente una richiesta di deliberazione sull'insindacabilità di opnioni espresse dal senatore Stefano Esposito. Dopo l'esposizione preliminare della relatrice Fucksia, la Giunta ha approvato la proposta di fissare un termine - ai sensi dell'articolo 135, comma 5, del Regolamento - per la presentazione di eventuali memorie scritte da parte dell'interessato ed altresì di riconoscere allo stesso la possibilità - ove lo ritenga opportuno - di essere audito. Il seguito dell'esame è stato quindi rinviato.

    FINE PAGINA

    vai a inizio pagina